CONTRATTO DI LICENZA D’USO DEL SOFTWARE “GHOSTPROMPTER”

tra
MOVANTIA S.r.l., titolare del marchio “GhostPrompter” e dei diritti del software omonimo, con sede in Via Ravenna n.10, 40139 Bologna, C.F. e P. IVA 10218151008, in persona dell’Amministratore Unico, d’ora in avanti indicato come “Licenziante”
e
l’Utilizzatore del Software, in possesso della chiave di licenza fornita dal Licenziante, che, con l’accettazione delle condizioni di licenza di seguito riportate, perfeziona il presente contratto, d’ora in avanti indicato come “Licenziatario” (di seguito, congiuntamente, “Parti” e singolarmente anche “Parte”)
si stipula quanto segue:
Art. 1 – Premesse
­ Il Licenziante ha sviluppato un software finalizzato a mostrare sullo schermo di un personal computer un testo in una finestra trasparente, che mostra i contenuti sottostanti, con l’obiettivo di aiutare gli utilizzatori nella lettura di discorsi e altri contenuti testuali durante esposizioni orali, in particolar modo durante le videoconferenze;
­ è interesse del Licenziante rendere disponibile il software, al quale ha attribuito la denominazione di “GhostPrompter”, alla comunità di utenti che necessitino di servirsene per lo scopo per il quale è stato concepito;
­ il Licenziatario, sulla base delle proprie esigenze, ha interesse ad acquisire la licenza d’uso del Prodotto, previa formalizzazione del presente Contratto e contestuale pagamento del corrispettivo previsto, quando previsto.
Art. 2 – Definizioni
Ai fini del presente Contratto (d’ora in poi definito “Contratto” o anche “Licenza d’uso), i termini sotto riportati hanno il seguente significato:
1. Allegato: ogni documento allegato al presente contratto per integrarlo o modificarlo.
2. Software o Prodotto: insieme organizzato e strutturato di istruzioni in qualsiasi forma o su
qualunque supporto capace, direttamente o indirettamente, di far eseguire o far ottenere un risultato particolare per mezzo di un sistema di elaborazione elettronica dell’informazione, che, ai fini della presente Licenza d’uso è il software denominato “GhostPrompter”;
3. Codice sorgente: è il testo di un programma scritto in un linguaggio di programmazione. Il codice sorgente deve essere opportunamente elaborato per divenire un programma eseguibile. Tale elaborazione è necessaria per giungere all’esecuzione del programma;
4. Chiave di licenza: parola chiave, fornita dal Licenziante al Licenziatario, per l’attivazione e l’uso del Software;
5. Sito web del Software: tutte le pagine contenute all’indirizzo https://ghostprompter.com/;
6. Hardware: il complesso delle apparecchiature tecniche, meccaniche, elettriche ed elettroniche
di un sistema di elaboratore dati (personal computer) sul quale viene installato il Software e
attraverso il quale il Software è utilizzato;
7. Unità associate: l’unità video, workstation, personal computer, stampanti, periferiche, supporti di memorizzazione interni;
8. Servizi: ogni altro servizio richiesto dal Licenziante, non direttamente riconducibile ai servizi di manutenzione;
9. Supporto di memorizzazione: i supporti, fissi o mobili, sui quali risiede il Programma;
10. Responsabile del progetto: la persona individuata dal Licenziatario in tutte le materie attinenti all’esecuzione del Software;
11. Uso: l’elaborazione e l’utilizzo del Programma;
12. Guida all’uso del Software: le istruzioni fornite all’interno del Software o tramite documento elettronico allegato al software.
Art. 3 – Licenza d’uso
Con il presente Contratto il Licenziante concede al Licenziatario una Licenza d’uso non esclusiva, non trasferibile e con validità annuale del Prodotto del quale il Licenziante stesso è legittimo titolare.
La presente Licenza d’uso autorizza il Licenziatario a utilizzare il Software alle condizioni previste nel presente contratto e secondo le modalità indicate nella Guida dell’uso del Software, reperibile sul Sito web del Software.
Il Software potrà essere installato su una sola unità Hardware del Licenziatario.
Art. 4 – Implementazioni e migliorie del Programma
Il Licenziante, a propria discrezione, potrà apportare al Programma eventuali implementazioni e migliorie, che renderà disponibili al Licenziatario gratuitamente. Gli aggiornamenti saranno effettuati a scadenze determinate, secondo le modalità indicate sul Sito web del Software.
Il Licenziante garantisce che i Servizi saranno eseguiti da personale dotato di adeguata preparazione professionale, pur non escludendo possibili difetti di funzionamento.
Art. 5 – Proprietà del Software
Il Licenziante detiene la titolarità dei Diritti di proprietà del Software originale e di tutte le copie, indipendentemente dal supporto utilizzato o dalla forma.
Gli eventuali marchi, registrati e non, nonché ogni e qualsiasi segno distintivo o denominazione del Licenziante apposti sul programma e sulla relativa documentazione restano di proprietà del Licenziante stesso, senza che dalla stipulazione del presente contratto derivi al Licenziatario alcun diritto sui medesimi.
Il Licenziatario si impegna a non distruggere, alterare o spostare tali marchi, segni distintivi e denominazioni e si impegna a riprodurli anche sulle eventuali copie di backup.
Art. 6 – Codici sorgente
La presente Licenza d’uso non concede alcun diritto sul codice sorgente originale. Tutte le tecniche, gli algoritmi e i procedimenti contenuti nel Programma e nella relativa documentazione sono informazioni protette dal diritto d’autore e sono di proprietà del Licenziante: pertanto, non possono essere usati in alcun modo dal Licenziatario e comunque per scopi diversi da quelli indicati nel presente contratto.
Art. 7 – Durata e decorrenza
La presente Licenza d’uso resterà in vigore tra le Parti per un anno e decorre dalla prima attivazione del Software, coincidente con il download del programma, e, alla scadenza, cesserà di efficacia se non interviene il rinnovo. Qualora il Licenziatario intendesse rinnovare la Licenza, dovrà nuovamente procedere all’accettazione delle condizioni contrattuali e al pagamento del corrispettivo per formalizzare la nuova validità annuale.
Resta ferma la facoltà di ciascuna Parte di esercitare il recesso, tramite comunicazione all’altra Parte a mezzo di raccomandata A.R. o posta elettronica certificata, agli indirizzi previsti dal successivo art. 15.
In caso di recesso della Licenza d’uso il Licenziatario è tenuto a comunicare al Licenziante l’avvenuta disinstallazione del Software, come indicato nei successivi art. 13 e 14, entro 10 giorni lavorativi.
In caso di recesso, il corrispettivo già corrisposto dal Licenziatario resterà acquisito dal Licenziante, come indicato nel successivo art. 14, ultimo comma.
Art. 8 – Obblighi e responsabilità
Il Licenziante si obbliga a concedere in Licenza d’uso un software rispondente all’uso per il quale è stato concepito.
Il Licenziante si obbliga alla correzione ed alla eliminazione di eventuali vizi o difformità, anche sopravvenuti, riscontrati e notificati dal Licenziatario entro quattro mesi dal verificarsi dei medesimi, senza gravare il Licenziatario di ulteriori spese. A tal fine, il Licenziante, con i mezzi idonei, interverrà da remoto per la pronta risoluzione del problema.
È fatto divieto al Licenziatario di distribuire o di vendere a terzi il Software.
Art. 9 – Perfezionamento del contratto tramite accettazione
Il presente Contratto è consultabile sul Sito web del Software alla pagina https://ghostprompter.com/licenza-uso-software-ghostprompter/.
Per il perfezionamento del Contratto, il Licenziatario dovrà accedere al Sito web del Software, accettarne le condizioni, confermare il proprio ordine compilando gli appositi campi previsti nei moduli predisposti dal Licenziante e pagare il corrispettivo stabilito dal Licenziante già precompilato nel relativo campo del modulo stesso. I moduli prevedono le modalità di pagamento utilizzabili.
Il pagamento del corrispettivo previsto determina l’efficacia del contratto e la conseguente messa a disposizione del download da parte del Licenziatario.
Art. 10 – Condizioni economiche e corrispettivi
Il corrispettivo della licenza d’uso è indicato sul Sito web del Software, unitamente alle modalità di pagamento.
Per la concessione dei diritti di Licenza d’uso di cui al presente accordo, il Licenziatario si impegna a versare il corrispettivo pattuito nei termini e alle condizioni indicate nelle istruzioni adottate dal Licenziante e indicate nel Sito web del Software.
Il Licenziante invierà al Licenziatario, a pagamento effettuato, la relativa fattura opportunamente quietanzata.
Art. 11 – Riservatezza e protezione dei dati
Considerato che in base al D. Lgs. 196/06 (Codice in materia di protezione dei dati personali) è dato personale qualunque informazione relativa esclusivamente a persona fisica, il Licenziatario prende atto che il Licenziante provvederà al trattamento dei dati (inclusi quelli relativi a propri delegati e preposti da lui designati a gestire i rapporti con il Licenziante), ai sensi della normativa vigente e secondo quanto indicato dall’art. 13 D.Lgs. 196/03, senza necessità di acquisire un consenso espresso da parte del Licenziatario, ai sensi dell’art. 23 del D.Lgs. 196/03, perché il trattamento di tali dati è necessario per dare esecuzione ad un Contratto di cui è parte il Licenziatario, solo ed esclusivamente per lo svolgimento dei servizi riportati nel presente Contratto. Allo scioglimento del rapporto contrattuale i dati personali del Licenziatario e le copie degli stessi saranno definitivamente eliminati dal sistema informativo del Licenziante, inclusi gli eventuali archivi cartacei, salvi gli obblighi di legge.
Art. 12 – Garanzie per il Licenziatario
Il Licenziante garantisce il Licenziatario contro tutte le eventuali rivendicazioni di terzi aventi ad oggetto, pretesi diritti d’autore sul Software di cui al presente contratto. Il Licenziante non può, comunque, ritenersi responsabile per ogni tipo di danno del Software derivante da caso fortuito o forza maggiore e non fornisce per essi alcuna garanzia, né risponderà di danni indiretti a cose o persone causati dall’uso del Software da parte del Licenziante.
Il Licenziante garantisce, altresì, che il Software è realizzato secondo la regola dell’arte e che all’atto dell’installazione e del caricamento sarà nelle perfette condizioni di funzionamento. Tale garanzia è subordinata allo stato attuale del Software, quello attualmente utilizzato dalla stazione di lavoro su cui viene installato il programma secondo le compatibilità tecniche dello stesso Software.
La garanzia prestata dal Licenziante, inoltre, è condizionata al corretto funzionamento dell’hardware e del relativo programma di sistema in uso dal Licenziatario e suoi fruitori, nonché al corretto uso del sistema da parte degli stessi.
Il Licenziante si impegna ad intervenire e ad apportare le rettifiche necessarie in caso di eventuali difetti di funzionamento, senza ulteriori oneri per il Licenziatario, soltanto nel caso in cui tali malfunzionamenti non siano conseguenza del mancato rispetto delle regole indicate nella documentazione d’uso e della inesatta utilizzazione del Software da parte del Licenziatario.
Il Licenziante non potrà in alcun modo essere ritenuto responsabile per disservizi e/o danni causati dall’uso del Software oggetto del presente contratto in caso di:
a) manomissioni o interventi che compromettano il corretto funzionamento del Software effettuati da personale del Licenziatario o da terzi non autorizzati dal Licenziante;
b) errata utilizzazione del Software da parte del Licenziatario o di operatori o terzi utilizzatori autorizzati dal Licenziatario;
c) non regolare funzionamento di hardware o software utilizzati dal Licenziatario, la cui manutenzione non è eseguita direttamente dal Licenziante;
d) utilizzo da parte del Licenziatario di hardware o software indispensabili per lo sviluppo e l’utilizzo del software sviluppato, non forniti e/o consigliati dal Licenziante, e privi delle necessarie omologazioni e/o licenze;
e) interruzione totale o parziale del servizio di accesso locale o di terminazione della chiamata fornito da operatore di telecomunicazione e/o della rete internet;
f) inosservanze, inadempimenti e violazioni di legge imputabili al Licenziatario, quali, a mero titolo esemplificativo, ma non esaustivo, violazioni della D.Lgs. 81/08 o del Codice della Privacy.
Resta peraltro inteso che eventuali modifiche apportate direttamente dal Licenziatario al Software comporteranno la immediata cessazione di ogni garanzia da parte del Licenziante.
Art. 13 – Modifica delle condizioni contrattuali
Il Licenziante si riserva il diritto di modificare unilateralmente le condizioni del contratto di Licenza d’uso a mezzo pubblicazione sul sito web e comunicazione al Licenziatario tramite email, con preavviso di almeno 7 giorni, salvo facoltà di recesso del Licenziatario, da esercitarsi, a pena di decadenza, disinstallando il Software entro 10 giorni lavorativi decorrenti dalla data di ricevimento della comunicazione delle modifiche. Il Licenziatario è tenuto a comunicare l’avvenuta disinstallazione del Software al Licenziante secondo la Guida all’uso del Software.
Art. 14 – Clausola di risoluzione espressa
Fatto salvo quanto previsto dalla legge, il contratto sarà risolto di diritto ai sensi e per gli effetti dell’art. 1456 del Codice Civile italiano, in caso di inadempimento da parte del Licenziante di uno degli obblighi previsti dagli artt. 3, 4, 5, 6, 7, 9 e 10 del presente contratto.
La risoluzione sarà comunicata dal Licenziante tramite raccomandata a.r. o tramite posta elettronica certificata. Gli effetti della risoluzione decorrono dalla data di ricezione di tale comunicazione.
All’atto del recesso, qualunque sia la parte che lo esercita, il Licenziatario avrà l’obbligo di procedere alla disinstallazione del Software da ogni personal computer per il quale è stata fornita la Chiave di licenza.
Il recesso dal contratto non darà diritto al Licenziatario di avanzare alcuna richiesta di rimborso del corrispettivo versato al Licenziante per la licenza d’uso.
Art. 15 – Comunicazioni tra le Parti
Qualsiasi comunicazione che le Parti debbano scambiarsi in relazione al presente contratto, ivi compreso l’eventuale recesso, saranno indirizzate, per il Licenziante, agli indirizzi, compreso quello PEC, indicati nel presente Contratto, mentre, per il Licenziatario, agli indirizzi e­mail ed eventualmente anche PEC, se attivato, indicati nel modulo telematico dallo stesso compilato in fase di accettazione delle condizioni contrattuali.
Art. 16 – Legge applicabile
Il presente contratto è regolato dalla legge italiana.
Art. 17 ­ Foro Competente
In caso di controversie concernenti la validità, l’interpretazione, l’esecuzione e la risoluzione del presente contratto o ad esso collegate, le Parti si impegnano a cercare tra loro un equo e bonario componimento. Qualora il tentativo di composizione amichevole della controversia si rilevi infruttuoso, le Parti deferiranno alla competenza del Tribunale di Bologna, in via esclusiva, la risoluzione giudiziale della vertenza.
Art. 18 – Clausola finale
Il presente contratto, di cui fanno parte integrante e sostanziale le premesse e gli Allegati, abroga e sostituisce ogni accordo, intesa, negoziazione, scritta od orale, intervenuta in precedenza tra le Parti e concernente l’oggetto di questo Contratto.
Per tutto quanto non contemplato dal presente Contratto si fa riferimento alle norme applicabili in materia.

LETTO INTEGRALMENTE, ACCETTO IL CONTRATTO

Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 c.c. le parti dichiarano di approvare espressamente i seguenti articoli: Art. 3 (Licenza d’uso), Art. 4 (Implementazioni e migliorie del Programma), Art. 5 (Proprietà del Software), Art. 6 (Codici sorgente), Art. 8 (Obblighi e responsabilità), Art. 9 (Perfezionamento del contratto tramite accettazione), Art. 11 (Riservatezza e protezione dei dati), Art. 12 (Garanzie per il Licenziatario), Art. 13 (Modifica delle condizioni contrattuali), Art. 14 (Clausola di risoluzione espressa), Art. 15 (Comunicazioni tra le Parti), Art. 16 (Legge applicabile), Art. 17 (Foro Competente).

ACCETTO LE CONDIZIONI PARTICOLARI

 


Versione 1.0 – Settembre 2021